Home » Benessere » Salute: tutta la verità sulle antenne dei cellulari

Salute: tutta la verità sulle antenne dei cellulari

Si torna a parlare della pericolosità delle antenne ripetitrici dei segnali dei cellulari, quelle che nessuno vuole nel proprio cortile ma che servono per far funzionare i nostri amati telefonini. Forse se ci informassimo di più a riguardo, prima di protestare, potremmo fare valutazioni diverse.

E’ quello che ha pensato il dottor Giovanni Tringali, direttore dell’istituto di ricerca IRMA, di Acireale (Catania), effettuando una ricerca sul territorio dopo le segnalazioni allarmate di alcuni cittadini. Dopo aver valutato il numero di antenne, le onde emesse e la loro intensità il dottor Tringali ha potuto dichiarare che, per lo meno per quanto riguarda il territorio comunale, è tutto nella norma. Ma oltre a questo, il dottore spiega a tutti quali sono i metri di valutazione della pericolosità delle antenne.

Il danno non proviene dal numero di antenne presenti, ma dalla loro intensità di campo” dice “Infatti, meno antenne ci sono e più le poche presenti dovranno lavorare, aumentando la loro intensità. Se invece le antenne sono molte, ognuna lavorerà secondo un carico basso e gestirà molte meno onde. Dunque, paradossalmente, è meglio per la nostra salute avere molte antenne in giro … piuttosto che averne una che lavora per 10!”
Resta comunque importante un uso corretto e moderato del cellulare, magari alternando le telefonate con l’invio di messaggi o … perchè no? Con una bella conversazione faccia a faccia.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico