Home » Benessere » Bimba all'obitorio, ma era ancora viva

Bimba all'obitorio, ma era ancora viva

Può accadere, anche se molto di rado, ed è tema di molti incubi ricorrenti. Ritrovarsi nella bara, ancora vivi, ma intrappolati per sempre. E’ accaduto davvero in Argentina, a una bimba appena nata e subito data per morta.

La piccola aveva smesso di respirare subito dopo la nascita, nessun battito del cuore, rianimazione senza esito e i medici che dichiarano subito il decesso. Viene messa in una cella friogorifera dell’obitorio, forse per esaminare il corpicino e dare una spiegazione a quella morte così ingiusta. Ma i genitori chiedono di vederla un’ultima volta, per dirle addio per sempre.

I medici allora riaprono la cella frigorifera, permettono loro di toccarla e accarezzarla per l’ultima volta e… all’improvviso un vagito, un movimento, un piccolo tremito. La bambina è ancora viva! Nonostante ben dodici ore passate nel frigo, a una temperatura di parecchi gradi sotto lo zero. Naturalmente, i genitori sono al settimo cielo per la gioia e non hanno potuto fare a meno di battezzarla Luz Milagro (Luce Miracolosa).

admin

x

Guarda anche

Vaccini: sta per scadere la proroga

Il Ministero della Salute ha voluto chiudere tutti e due gli occhi, dopo il primo ...

Condividi con un amico