Home » Benessere » Essere come zio Paperone è un problema ereditario

Essere come zio Paperone è un problema ereditario

Antipatici, avari, scontrosi e asociali. Vi ricorda nessuno? Proprio lui, il papero odioso dei fumetti di Paperino, il ricchissimo e avarissimo Zio Paperone. La gente che si comporta così potrebbe non avere nulla a che fare con gli stereotipi del “genovese tirchio” o dello “scozzese bracciocorto” … ma avere ereditato questo difetto!

La chiamano “Sindrome di Scrooge”, dal personaggio cattivo della fiaba di Dickens , Canto di Natale, e secondo un team di ricercatori della Università di Buffalo e dell’Università della California Irvine è solo una questione di genetica! Gli studi da loro condotti si basano sui geni che tutti possediamo, quindi tutti possiamo essere dei potenziali Zii Paperoni, o al contrario dei santarellini che non fanno male a nessuno e donano tutto ai poveri come San Francesco. Dipende da come questi nostri geni si combinano, interagendo con due ormoni -ossitocina e vasopressina.

Durante lo studio, i ricercatori hanno sottoposto a un test 171 soggetti di svariate età e genere sessuale, chiedendo loro domande specifiche su soldi, spesa e generosità. Hanno quindi prelevato campioni di DNA da ciascuno dei soggetti e confrontato le interazioni genetiche con ossitocina e vasopressina sulla base delle risposte date. E’ risultato appunto che chi si dimostrava avaro, intollerante e scontroso aveva sviluppato, dalla nascita, la versione “sbagliata” di questa interazione. Mentre chi aveva avuto “in dono” la combinazione giusta non riusciva ad essere superficiale nemmeno volendolo! Una cura per questo? Non esiste… bisogna quindi tollerare e magari compatire i musoni tirchi che non dicono mai di sì.

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico