Home » Benessere » Depressione giovanile: si individua dal sangue

Depressione giovanile: si individua dal sangue

Anoressia, bulimia, timidezza, suicidio … tutte manifestazioni più o meno gravi della depressione che colpisce i ragazzini sempre più. L’adolescenza, già di per sé età difficile, viene appesantita da troppi stimoli che oggi confondono e scoraggiano i giovanissimi. Come prevenirla?

La scelta migliore sarebbe un dialogo costante, tra genitori e figli, o tra alunni e studenti … ma anche un semplice prelievo di sangue potrebbe aiutare. Lo hanno scoperto in USA, i ricercatori della Northwestern Feinberg School of Medicine (Chicago) che prima hanno evidenziato dei marcatori in alcuni topi affetti da depressione e poi hanno cercato gli stessi nel sangue di un campione di giovani soggetti. Alcuni erano depressi, altri perfettamente sani e felici. Le analisi del sangue hanno dimostrato che nei giovani depressi erano presenti ben 11 dei 26 marcatori individuati, segno che esiste un modo per capire … dal fisico … che c’è un calo in atto e che tale calo potrebbe colpire anche il cervello, generando pensieri negativi e drammatici.

admin

x

Guarda anche

Quando per farsi accettare ci si stressa a morte

Essere bravi come il fratello maggiore, essere moderni come l’amica, essere pronti a ubriacarsi come ...

Condividi con un amico