Home » Benessere » Intervento miracoloso a Bologna. Salvata donna pluritraumatizzata.

Intervento miracoloso a Bologna. Salvata donna pluritraumatizzata.

Non si trattava di un codice rosso qualsiasi, e quando i medici dell’Ospedale Maggiore di Bologna se ne sono accorti avrebbero dovuto mettersi le mani ai capelli. La giovane donna appena arrivata infatti presentava cuore perforato, rottura di bronco e trachea, emorragia cerebrale e midollo spinale compromesso.

Il quadro devastante era stato causato da un grave incidente stradale avvenuto poco prima in centro e nella statistica, ad una situazione del genere, si muore al 90%. Il team del nosocomio bolognese però non si è dato per vinto. Ha iniziato sulla donna un intervento in tre parti: il primo per ricucire la lacerazione nell’atrio del cuore; il secondo per sistemare le vertebre cervicali lesionate nell’urto; l’ultimo per cercare di porre rimedio alla rottura gola-bronco che ne comprometteva la respirazione.

Alla fine sono riusciti tutti e tre gli interventi, al punto che la donna -una giovane di origine rumena- ha superato bene la fase post-operatoria e il coma farmacologico e oggi sta seguendo un programma riabilitativo, muovendosi quasi del tutto autonomamente. A parte qualche problema respiratorio, in generale sta bene. Un lavoro ottimo, un mezzo miracolo, che restituisce alla sanità italiana (spesso puntata a dito per le cose negative) il suo orgoglio!

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico