Home » Benessere » Dormire bene per vincere stanchezza e cali di memoria

Dormire bene per vincere stanchezza e cali di memoria

Stanchezza e memoria, così come il buon rendimento nella vita e nel lavoro, sono legati a due fattori fondamentali: sana alimentazione e giusto riposo.

Dormire bene, sette o otto ore in base all’organismo di ognuno, è importante per preservare sano il corpo ma anche le nostre funzioni mentali. Molti di noi non lo sanno, ma la stanchezza che accumuliamo durante il giorno è spesso un residuo del peso della giornata precedente. In poche parole, quando crolliamo per la siesta del pomeriggio stiamo smaltendo la stanchezza del presente e quella del passato.

Il sonno inoltre aiuta la memoria. Infatti, le migliaia di informazioni che il cervello raccoglie durante il giorno vengono immagazzinate in modo casuale e riordinate soltanto durante il “re-settaggio” che avviene naturalmente, nelle nostre cellule cerebrali, quando riposiamo. Dormire poco impedisce questo prezioso lavoro di catalogazione e quindi fa perdere i ricordi.

admin

x

Guarda anche

Baby brain, gravidanza affatica la mente

Baby brain, quando la gravidanza affatica la mente. Seppure non se ne conoscano ancora le ...

Condividi con un amico