Home » Benessere » Scoperto il "punto di passaggio" che permette la diffusione dell'HIV

Scoperto il "punto di passaggio" che permette la diffusione dell'HIV

Dalla Spagna, una ricerca aggiunge un importante tassello in più alla eterna lotta contro il virus dell’AIDS. Lo fa andando a esaminare il metodo con cui il virus HIV si diffonde passando da una cellula all’altra e mutando in base alle caratteristiche che assume.

E’ stato visto come sia molto importante il ruolo dei gangliosidi – lipidi presenti nella membrana dell’HIV – nella penetrazione del virus all’interno delle cellule responsabili dell’attivazione di una risposta immunitaria contro il virus, neutralizzandole o cambiandole a propria necessità. Le cellule, infatti, non sono più in grado di distruggere l’aggressore, frammentarlo e consegnarlo così-innocuo- ai globuli bianchi per smaltirlo.

Giungendo indisturbato e integro fino alla linfa, il virus naturalmente è molto forte e dunque in grado di attaccare e distruggere l’organismo. La scoperta è importante per cambiare l’approccio curativo nei confronti dell’AIDS che, al momento, viene tenuto sotto controllo ma non sconfitto. Se si capisce il meccanismo di diffusione del virus, però, si potrà intervenire direttamente sulla fonte del suo sostentamento e abbatterlo. Proprio per questo è stato già richiesto il brevetto per la scoperta spagnola e sono già cominciati studi più approfonditi sul tema.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico