Home » Benessere » Genetica: sposi cugini? Si può fare e non fa male

Genetica: sposi cugini? Si può fare e non fa male

La dichiarazione è a carico e responsabilità del dottor Alan Bittles, un ricercatore australiano della Murdoch University, e cade come una bomba a rompere un tabù lungo migliaia di anni. I matrimoni tra cugini non fanno male alla specie, anzi, la migliorano!

Una dichiarazione che giunge dopo ben 35 anni di studi, che il dottor Bittles ha condotto analizzando molte coppie di cugini sposati in tutto il mondo. “Non dico che il rischio di trasmissione di difetti genetici non esista” dichiara lo studioso “dico solo che è stato sovrastimato. Si può verificare più facilmente, certo, ma non nei termini catastrofici che si sono sempre detti“.
A quanto pare l’intera specie umana è nata (per forza di cose) da matrimoni tra consanguinei e, se si eccettuano alcune rare patologie genetiche, almeno il 90% di queste unioni non comporta alcun problema per i figli. Perfino Darwin era sposato con una cugina, e altri casi di parenti sposati tra cugini vengono contati nella loro famiglia. Studiare i matrimoni tra cugini è invece molto utile per capire il funzionamento della trasmissione di alcune caratteristiche del DNA … perdendo questa “tradizione” si perderanno anche molte utili informazioni.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico