Home » Benessere » Domani "Giornata Mondiale senza Tabacco"

Domani "Giornata Mondiale senza Tabacco"

Si celebra domani, 31 maggio, la Giornata Mondiale senza Tabacco. Una nuova iniziativa per ricordare a tutti che il fumo fa male, sia attivo che passivo, e che è sempre uno sforzo che vale la pena quello di tentare di smettere. Ne va davvero della propria salute, in tutti i sensi.

Le iniziative sono tante, su tutto il territorio nazionale, ma in modo particolare si è mobilitata la Sardegna, con la ASL di Sassari in testa, per portare un messaggio che non è mai troppo ripetuto o demodé: il fumo uccide. In Italia i fumatori sono 11,8 milioni, di cui 6,5 milioni sono maschi e 5,3 milioni sono femmine. Le vittime del fumo sono 80.000 ogni anno e sempre più giovani. L’età della prima sigaretta infatti sta scendendo vertiginosamente, con ragazzini che dichiarano di fumare già alle scuole medie.

A Sassari si farà informazione non solo sugli effetti del fumo ma anche sui metodi per smettere e sui centri che portano avanti questa battaglia. A proposito di battaglie, si vuole anche informare il cittadino della guerra in atto tra le industrie produttrici di tabacco e chi difende i punti della convenzione dell’OMS che tenta di regolarne il consumo. Il fumo inoltre è una spesa enorme, non solo per le tasche di chi compra le sigarette ogni giorno, ma anche per il sistema sanitario nazionale in termini di cure, terapie e attrezzature varie.

admin

x

Guarda anche

Una fan contro Nadia Toffa: “Forse sul cancro hai esagerato”

Sul “caso” Nadia Toffa -la giornalista delle Iene ricoverata a dicembre per un “malore” e ...

Condividi con un amico