Home » Benessere » OPA, il test oculistico che individua l'ictus

OPA, il test oculistico che individua l'ictus

L’occhio non è solo “specchio dell’anima” ma anche specchio della salute delle nostre arterie. Non sono rari i casi in cui le ischemie si annunciano con lieve perdita della vista, o con tracce di sangue all’interno dell’occhio stesso. In passato, in provincia di Catania, si registrò il caso di una signora sessantenne che, insospettita da “strane macchie” che percepiva tramite l’occhio si fece visitare dal suo medico che rilevò un ictus in atto e la fece operare d’urgenza.

La visita oculistica può rivelare disturbi molto più importanti. In modo particolare, l’OPA (Ampiezza Impulsi Oculari) un test semplice, veloce, molto economico ma in grado di individuare attraverso l’occhio la ostruzione di alcuni vasi sanguigni. Il test condotto in Svizzera su 67 pazienti di Zurigo ha dimostrato che effettivamente la sospetta parziale occlusione arteriolare fu smentita o confermata proprio attraverso il test OPA eseguito presso semplici ambulatori oculistici.
Un tassello in più che porta a confermare l’importanza della prevenzione, anche quando questa sembri banale come un semplice controllo agli occhi. Il nostro corpo è una macchina composta da milioni di fattori collegati tra loro e che quindi possono funzionare l’uno verso l’altro come segnali d’allarme. Tentare non nuoce mai, soprattutto in questo campo. Anzi, salva la vita.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico