Home » Benessere » Prevedere gli effetti dei farmaci, per risparmiare soldi e vite

Prevedere gli effetti dei farmaci, per risparmiare soldi e vite

Uno dei pericoli principali delle nuove terapie sono gli effetti collaterali dei farmaci. Non tutti gli organismi si adattano a un farmaco e non tutti i farmaci agiscono con la stessa dose su un problema, a volte possono risultare eccessivi o poco efficaci. Poter prevedere tutto questo sarebbe un aiuto incredibile per i medici.

E forse non ci sarà molto da aspettare. In America è stato sviluppato un nuovo modello computerizzato capace di prevedere gli effetti collaterali negativi dei farmaci. In pratica, testando oltre 600 farmaci, si sono messe a paragone le strutture chimiche dei farmaci in uso con quelle delle molecole che possono causare effetti collaterali. I risultati sono stati incoraggianti, infatti in circa metà dei casi è stato possibile prevedere i problemi che avrebbero potuto causare determinate medicine e risparmiare così al paziente brutte esperienze.

Per testare e approvare un farmaco si spendono tanti soldi, anche fino a 12 miliardi. Usando l’analisi molecolare, invece, si risparmia e ci si mette anche al sicuro da eventuali “cause legali” che possono scoppiare quando qualcuno ricava un danno dalla somministrazione errata di un medicinale. Un vantaggio per tutti, anche per le case farmaceutiche che infatti partecipano attivamente al nuovo progetto.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico