Home » Benessere » L'ospedale Cannizzaro di Catania: il sud che funziona

L'ospedale Cannizzaro di Catania: il sud che funziona

Continua a migliorare e a migliorarsi, l’ospedale Cannizzaro di Catania, una delle strutture più grandi e più attive del meridione. Già noto per la sperimentazione delle nuove terapie contro la Sclerosi Multipla e famoso per la sua unità di terapia intensiva di alto livello, il centro catanese continua a guadagnare prestigio.

E’ una immagine del sud che funziona, che lavora per crescere e che cerca di offrire ai cittadini un buon servizio. Le ultime migliorie, al Cannizzaro, sono state un rinnovamento quasi totale di Medicina e Chirurgia d’Urgenza, con triage globale e difasico, con più sale di codice rosso e soprattutto con un Centro Accoglienza per la gestione di gravi disagi emotivi (parenti in fin di vita, lutti) che mette a disposizione psicologi ben preparati. Ottimi risultati anche dall’Unità Ortopedica, tra le migliori in Sicilia per la gestione delle insufficienze organiche.

Il Cannizzaro si distingue anche per essere l’unico centro meridionale, dopo Napoli, ad avere certificazione per la chirurgia e le urgenze relative agli arti e in particolare alla mano. Su 240 pazienti, circa il 30% è stato trattato con nuove tecniche di microchirurgia ricostruttiva. L’ospedale offre anche una unità Spinale Unipolare che ha trattato e guarito molti pazienti con lesioni spinali gravi … grazie anche ad un centro riabilitativo avanzato. Infine, si segnala eccellenza anche per quanto riguarda le radioterapie, con le ultime tecniche innovative per il trattamento radioterapico dei tumori.

admin

x

Guarda anche

L’ibrido uomo-pecora nasce solo per i trapianti

La notizia fa inorridire i benpensanti … che già immaginano l’equivalente di un sagittario o ...

Condividi con un amico