Home » Benessere » Tumori del sangue: l'80% dei pazienti guarisce

Tumori del sangue: l'80% dei pazienti guarisce

Leucemie, linfomi e mieloma non devono più far paura. Il loro nome non deve più essere sinonimo di disperazione e di morte perchè la ricerca ha fatto sforzi inimmaginabili per contrastarli e oggi si possono quasi definire “malattie croniche“.

Lo conferma l’Associazione Italiana contro le Leucemie (AIL) che, insieme a diversi esperti medici e ricercatori, ha visto che ormai l’80% di malati guarisce quasi completamente. Ciò grazie all’uso di nuovi farmaci come la nuova molecola Nilotinib (che annulla la malattia o la frena di moltissimo nell’arco di 36 mesi). In altre ricerche condotte presso La Sapienza di Roma si sono avute risposte di guarigione totale. Ma anche dove la malattia rimanga “incurabile” non significa più morte per il paziente. Ci sono infatti persone in cura per le leucemie da 20 anni e riescono a condurre una vita molto tranquilla, tenendo a bada la malattia con terapie quotidiane.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico