Home » Benessere » Tumore: anche gli uomini imparino l'autopalpazione

Tumore: anche gli uomini imparino l'autopalpazione

I tumori sono in aumento, purtroppo, per le ragioni che mille volte abbiamo ripetuto (vita sregolata, troppo stress, troppo inquinamento, incidenza ereditaria) e sempre più bisogna familiarizzare con parole come prevenzione, controllo, attenzione. Devono farlo anche gli uomini, soprattutto i più giovani.

Il tumore ai genitali maschili è aumentato negli ultimi anni del 45% e ogni anno le statistiche salgono un po’ di più. E’ tempo che anche gli uomini imparino a controllare se stessi come fanno già le donne col tumore al seno. Là dove può intervenire il soggetto in prima persona è ancor più importante non perdere tempo prezioso. L’autopalpazione dei testicoli è facile e rapida, basta farsi consigliare dal proprio medico ed eseguirla di tanto in tanto, sperando di non sentire mai nulla di anomalo al tatto.

Ma anche se si dovesse sentire, niente panico. I tumori sono spesso benigni e curabili, e anche se fossero maligni, se scoperti in tempo, si possono asportare. Il numero di tumori maschili aumenta, è vero, ma non aumenta con esso la mortalità. Ciò significa che la scienza arriva in tempo per curarli, questo grazie anche ad azioni come quella dell’auto diagnosi e l’auto controllo che anticipa la visita del medico e permette un rapido intervento contro il tempo.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico