Home » Benessere » In Italia guadagnati 14 anni di sopravvivenza in più

In Italia guadagnati 14 anni di sopravvivenza in più

Il cuore matto degli italiani sorprende ancora e guadagna ben 14 anni di sopravvivenza in più. Lo hanno confermato al convegno ci Cardiologia Geriatrica in corso a Verona dove si è discusso dei cambiamenti avvenuti tra il 1960 e oggi.

A quanto pare tutti i sintomi cardiaci che un tempo colpivano tra i 55 e i 65 anni oggi compaiono dopo i 70, e tuttavia meno intensi di prima. Infarti, problemi circolatori, ictus … sono disturbi tutti “posticipati”. Ciò è dovuto alla campagna di prevenzione, alle visite più attente e alle cure specifiche dei disturbi cardiocircolatori condotte in questi anni. Ma è anche dovuto a un minor consumo di alcol e fumo da parte delle generazioni precedenti.

Non si sa se si potrà dire lo stesso dei ventenni di oggi, abituati ad abusare di tutto ciò che fa male al corpo senza nessun timore, alla faccia dei loro genitori “salutisti” degli anni Ottanta! Certo è che se le cure andranno avanti su questa strada anche a loro si potrà garantire lunga vita nonostante tutto. E chissà che il tanto sognato traguardo dei 120 anni non sia una realtà futura, e non una chimera….

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico