Home » Benessere » Quattro idee per alleviare le vertigini

Quattro idee per alleviare le vertigini

Non sempre i giramenti di testa e la sensazione di nausea sono dovuti a malattie o problemi legati alla testa. Il più delle volte c’entrano le orecchie, in modo particolare lesioni al timpano e gli acufeni. Ma possono avere un ruolo anche l’ipersensibilità del sistema nervoso e il “bruxismo” notturno (il digrignare i denti nel sonno).

Se le vertigini sono molto intense, con impossibilità di mantenersi in piedi, vi consigliamo di combatterle con farmaci appositi dopo aver chiesto consiglio al vostro medico o al più vicino Pronto Soccorso. Potrebbe trattarsi di un evento passeggero o di qualcosa di più serio da indagare. Se soffrite spesso di capogiri, ma non al punto da avere una vita impossibile per via di essi, potete anche evitare i farmaci e rivolgervi ad un omeopata, che vi prescriverà Arsenicus Album, Cocculus, Tabacum o Bryonia.

Se le vertigini sono causate da traumi indiretti (bruxismo, colpo di frusta, commozione cerebrale), la soluzione migliore è l’osteopatia, ovvero la manipolazione, i massaggi che cercano di sciogliere le contratture muscolari e i blocchi dell’articolazione. Infine, se è un principio di sordità a causare vertigini, provate a sottoporvi all’agopuntura. Il terapista agisce con aghi sottilissimi su alcuni punti della testa e sull’orecchio, riequilibrando ciò che si è deviato e riportando un minimo di benessere nel soggetto. In una decina di sedute i fastidi diminuiscono e si può tornare alla vita normale serenamente.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico