Home » Benessere » Té freddo e piatti leggeri, per mantenersi in forma tutta l'estate

Té freddo e piatti leggeri, per mantenersi in forma tutta l'estate

Molto consigliato nella dieta, il té non è lì per caso, per un capriccio degli esperti. E’ davvero una bevanda che può aiutare a mantenersi in forma e a svuotare il nostro corpo dai liquidi in eccesso. L’importante è sapere sempre quale tipo di té abbinare alle varie pietanze.

Se mangiate piatti leggeri a base di pesce, ad esempio il tonno, oppure se fate un pasto a base di uova potete abbinare il té alla menta, molto depurativo e ottimo per rinfrescare la bocca dopo il pranzo; il bergamotto va benissimo per i piatti a base di pollo o di salmone, mentre il té cinese lapsang deve accompagnare i formaggi; il té keemun si adatta ad accompagnare insalate ricche di gusto, come ad esempio la “regina” dell’estate … la caprese.

Il té freddo va servito preferibilmente nel bicchiere di vetro, trasparente e non colorato. Ovviamente deve dare un’idea di freschezza quindi è sempre bene aggiungere un cubetto di ghiaccio (anche se è già freddo) e una decorazione invitante esterna, come ad esempio foglie di menta, fettine di limone o di pesca o di arancia. Ricordate di servirlo sempre a temperatura compresa tra i 2 e i 6 gradi, ma senza mai scendere sotto zero altrimenti si perde il gusto e anche qualche sua buona proprietà.

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico