Home » Benessere » L'aria di mare che cura tanti mali

L'aria di mare che cura tanti mali

Se soffrite di allergie, la scelta migliore che potete fare per curarvi è passare qualche settimana, o l’intera estate, al mare. Infatti, la cosiddetta “aria di mare” è un aiuto prezioso per chi ha problemi alle vie respiratorie ma anche, in certi casi, per chi soffre di allergie alla pelle.

Salvo che siate ipertesi o cardiopatici, lo iodio aiuta moltissimo chi ha uno scarso funzionamento della tiroide e allevia le infiammazioni alle vie respiratorie. Inoltre, da bravi mammiferi, anche noi uomini abbiamo l’istinto dell’immersione … ovvero la tendenza a goderci l’acqua in tutta la sua pienezza. Il nostro corpo lo sa e per questo, anche se siamo immersi solo fino ai fianchi, esso “si prepara” ad una eventuale capatina subacquea, rallentando il battito del cuore e abbassando di poco la pressione. Ciò fa bene a chi soffre di pressione alta ma può essere pesante per chi è già ipoteso di natura.
Per chi soffre di allergie alla pelle il discorso è più complicato. Di per sé l’acqua marina fa bene, ma considerato l’alto grado di inquinamento delle nostre acque è bene non fidarsi mai del tutto del nostro mare e continuare a curarsi con i metodi tradizionali, siano essi medicine o prodotti erboristici.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico