Home » Benessere » La gravidanza migliora la memoria: smentiti studi precedenti

La gravidanza migliora la memoria: smentiti studi precedenti

Studi contrastanti sulla memoria delle donne, soprattutto di quelle che hanno avuto dei bambini. Ricerche di livello avevano già dimostrato che il cervello, dopo la gravidanza, si ingrossa causando una perdita di alcune facoltà (la memoria) per poi normalizzarsi col tempo.

Ma un nuovo studio americano, dall’Università Carlos Albizu di Miami, dimostra l’esatto contrario. Sono state messe a paragone 35 donne con figli molto piccoli (12-24 mesi) e 35 donne che non avevano mai avuto bambini e tutte sono state sottoposte a test di memoria visivo-spaziale. Il risultato è stato sorprendente: le neomamme avevano tutte quante una capacità mnemonica molto più sviluppata rispetto alle altre donne, dunque il mito si sfata completamente. La gravidanza non rallenta la capacità di memoria delle donne ma anzi la amplifica, per cui anche l’eventuale “rigonfiamento” del cervello registrato negli studi precedenti non influisce sul ricordo.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico