Home » Benessere » Pendolari d'estate … ecco cosa fare per non impazzire!

Pendolari d'estate … ecco cosa fare per non impazzire!

Se siete di quelli che sono già rientrati dalle ferie, o di quelli che in ferie ci vanno a Novembre … sapete già quanto è dura lavorare quando tutti gli altri si godono le ferie. Se, peggio ancora, siete dei pendolari condannati a treni e bus d’estate, avete proprio bisogno di qualche consiglio per non lasciarvi stroncare dallo stress.

E’ vero che in estate i mezzi sono meno pieni (se si escludono i turisti) e dunque almeno l’angoscia del soffocamento potete metterla da parte, ma è anche vero che affrontare un lungo viaggio verso il lavoro, in estate, è dura ugualmente. Per sopravvivere a questo, cercate di seguire pochi semplici consigli: primo, cercate comunque di mantenere un certo spazio intorno a voi … la vicinanza crea caldo, scambio di sudore e batteri e … sfilamento di portafogli. Usate la borsa, la giacca o anche la sacca della spesa per mettere una sorta di confine. Secondo, impiegate il tempo del tragitto facendo qualcosa che vi rilassi: leggete, ascoltate musica, studiate o divertitevi a immaginare storie sulla gente che sale e scende dai vagoni. Per evitare le persone fastidiose fate finta di dormire, oppure evitate di incrociare sguardi, o impegnatevi in un gioco sul vostro i-phone … nel peggiore dei casi, occupate il sedile vicino al corridoio in modo da poter sgusciare via dalla noia, dalla logorrea o dalle “mani lunghe”. Portate con voi bevande fresche per ricordare a voi stessi che… comunque è estate. E resistete. L’autunno arriverà molto prima di quanto immaginiate.

admin

x

Guarda anche

Quando per farsi accettare ci si stressa a morte

Essere bravi come il fratello maggiore, essere moderni come l’amica, essere pronti a ubriacarsi come ...

Condividi con un amico