Home » Benessere » Problemi di cistite? Provate il mirtillo

Problemi di cistite? Provate il mirtillo

Accade spesso nella vita di una donna, soprattutto se giovane e sessualmente attiva, di dover fare i conti con le infezioni e le irritazioni al tratto urinario. La cistite è un fastidio che colpisce a causa di rapporti sessuali, frequenza di luoghi poco puliti (contaminati col batterio Escherichia Coli) come i bagni pubblici o certe spiagge, ma anche a causa dello stress.

Le cure esistono e sono per lo più a base di farmaci o di lavaggi con particolari sostanze igienico-sanitarie, ma un aiuto a tutto questo può venire anche dall’alimentazione. Il mirtillo -in modo particolare il mirtillo rosso- è un buon rimedio, sia che lo mangiate come frutto semplice che come succo o come integratore. Non si è ancora capito come mai proprio il mirtillo rosso contribuisca ad alleviare e a curare le infiammazioni delle vie urinarie, e si sta studiando per trovare la risposta a questa domanda.
I risultati finora osservati però dicono che fa proprio bene e che in qualunque modo viene assunto nell’organismo esso va esattamente a combattere quel tipo di infezione. In attesa di carpirne i segreti, dunque, i medici consigliano di usarlo se ci si trova vittime di cistite: meglio se in dosi da 500 a 1000 g, meglio se accompagnato ad un’alimentazione fresca e leggera (niente cibi piccanti o troppo grassi), meglio se in contemporanea con una cura prescritta dal medico. Una forza in più, dal piccolo e gustoso frutto rosso, che certamente renderà la cura più piacevole.

admin

x

Guarda anche

Si curava con “la dieta vegana” ma il tumore la uccide

Era diventata famosa per aver dichiarato a tutto il mondo di aver sconfitto il cancro ...

Condividi con un amico