Home » Benessere » Vaccino universale. Non più sogno ma realtà

Vaccino universale. Non più sogno ma realtà

Battere l’influenza con un solo medicinale, un vaccino unico polivalente … un sogno, una “chimera” che però sta diventando realtà. Siamo sempre più vicini alla realizzazione VERA di questo mitico vaccino, per lo meno così pare leggendo le ricerche olandesi e americane che gravitano intorno all’istituto La Jolla di San Diego.

I ricercatori hanno messo a punto un anticorpo (CR9114) in grado di legarsi ai due ceppi virali principali, influenza A e influenza B, e annullare la loro azione infettiva . Erano già noti gli anticorpi in grado di fermare il ceppo A, ma solo di recente sono stati individuati anche gli altri relativi al ceppo B. Esperimenti condotti sulle cavie, in laboratorio, hanno confermato che questo “super anticorpo” CR9114 da solo è capace di svolgere un’azione definitiva contro entrambi i tipi di virus.

Una scoperta importante perchè da qui si potrà partire alla ricerca di un vero e proprio vaccino universale, anche se, specificano i dottori, ci sono ancora alcune cose da chiarire e da verificare nella ricerca e si sta studiando attualmente proprio per ottenere questi risultati. Se saranno positivi come ci si aspetta, l’influenza stagionale potrebbe avere le ore contate e forse sarà una vittoria dell’uomo sulla natura, fermo restando che l’azione del nuovo anticorpo non riveli effetti collaterali a lungo termine. Un altro aspetto da chiarire prima di cantar vittoria.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico