Home » Benessere » Emorragia cerebrale fermata per via femorale. Ma il paziente è un bimbo di un anno

Emorragia cerebrale fermata per via femorale. Ma il paziente è un bimbo di un anno

L’Italia fa ancora ben parlare di sé e tra tanti casi di “malasanità” ce ne sono altrettanti di ottima sanità. Come quelli che periodicamente giungono da ospedali di eccellenza, ad esempio dall’Ospedale di Padova e precisamente dal reparto di Neuroradiologia.

La bella notizia di oggi è che l’equipe del professor Causìn, che opera appunto in quel reparto, è riuscita a portare a termine -bene- un’operazione speciale che farà certamente notizia. Un paziente è stato infatti operato tramite vie dei vasi femorali per fermare una emorragia cerebrale che lo stava uccidendo. La particolarità che rende il caso “una notizia” sta nel fatto che il paziente era un bambino di un anno appena. Un’operazione del genere, sebbene micro-invasiva, e priva di traumi o cicatrici troppo evidenti, può essere già rischiosa per un adulto … ancor di più per un bimbo così piccolo. I medici hanno dovuto adattare gli strumenti al suo piccolo corpo e agire con la perfetta attenzione al minimo dettaglio. Ma tutto è andato bene, e il piccolo che rischiava la vita per colpa di una fistola congenita alla testa, è vivo e sta bene.

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico