Home » Benessere » Psicologia: quella paura si sbagliare che ci impedisce di vivere

Psicologia: quella paura si sbagliare che ci impedisce di vivere

Sono bravissimi, bellissimi, intelligentissimi … ma talmente insicuri che, per paura di sbagliare, rinunciano a vivere. Un problema psicologico che colpisce molte persone, e non solo quelle che un po’ crudelmente si chiamano “secchioni”.

La paura di sbagliare porta certi studenti a gettarsi a capofitto sui libri fino a rovinarsi la vista; la paura di sbagliare porta musicisti o scrittori o medici promettenti a rinunciare alla carriera; la paura di sbagliare porta anche alla solitudine, per evitare “figuracce” con amici e possibili fidanzati. Un handicap che mina una persona in profondità e che nasce da tanti fattori: genitori troppo esigenti, confronti con fratelli o cugini, figuracce vissute male sulla propria pelle o il trauma del primo piccolo fallimento personale.

Non ci sono cure farmacologiche che possano risolvere la situazione, solo l’intervento di un bravo psicologo, coadiuvato da familiari e amici. La persona deve capire che l’errore è umano, che una figuraccia ogni tanto capita a tutti. E soprattutto deve imparare l’auto-ironia, il saper ridere della propria goffaggine e del proprio sbaglio. Chi sa prendersi in giro risulta simpatico agli altri e allenta il loro disagio e il proprio. E così si apre al confronto ed è il confronto che aiuta ad acquisire sicurezza in se stessi.

admin

x

Guarda anche

Mal di testa, ecco cosa lo scatena

Predisposizione, colpi di freddo, infiammazioni croniche … sono tutte cause ben conosciute da chi soffre ...

Condividi con un amico