Home » Benessere » Tatuaggi? Attenzione al microrganismo che altera gli inchiostri… e i polmoni

Tatuaggi? Attenzione al microrganismo che altera gli inchiostri… e i polmoni

A tutti gli appassionati dei tatuaggi … occhio al Mycobacterium chelonae! Ci vuole più tempo a pronunciarlo che a prendere le dovute cautele, ma questo piccolissimo batterio sta provocando danni non indifferenti all’artistica industria del disegno sottopelle, in USA. Il rischio è che si diffonda anche in Europa.

Il tutto pare sia partito da una partita di inchiostri per tatuaggi infettata da questo microrganismo e che non è facile individuare, in quanto le conseguenze dell’infezione da Mycobacterium chelonae si riconoscono solo dopo diversi mesi dal contatto. In America, però, la situazione è già grave tanto che la Food and Drug Administration ha lanciato l’allarme e ordinato la requisizione di tutti gli inchiostri “incriminati” … o almeno di quelli finora conosciuti. L’infezione, oltre a gonfiore e dolore localizzato sulla zona del tatuaggio, può arrivare ad attaccare i polmoni, le articolazioni e perfino gli occhi. Una volta manifestata l’infezione, in base a dove si trova, potrebbero essere necessarie cure molto lunghe e costose per combatterla definitivamente.
La FDA, inoltre, mette in allarme tutti i tatuatori in quanto possono esserci altri tipi di batteri e anche delle muffe in grado di attaccare e guastare gli inchiostri. Si raccomanda quindi di controllare per bene la provenienza di ogni prodotto e di seguire con attenzione i consigli per la sua conservazione.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico