Home » Benessere » Celiachia e problemi alla tiroide: un'associazione ancora misteriosa

Celiachia e problemi alla tiroide: un'associazione ancora misteriosa

La celiachia è una malattia sempre più sotto i riflettori. I soggetti che ne soffrono solo allergici al glutine, ovvero a quell’insieme di proteine contenute nel frumento, nell’orzo, nella segale, nel farro, nel kamut. Ciò impedisce loro di poter avere un’alimentazione sana e completa e causa molti disagi. Tra questi, a quanto pare, anche un significativo aumento del rischio di ipotiroidismo, tiroidite ed ipertiroidismo.

Già in passato si era associata la celiachia a problemi di questo tipo, ma le ricerche moderne hanno approfondito il discorso portando la teoria in pratica e osservando sul campo effetti e reazioni della celiachia sulla tiroide e viceversa. L’associazione tra le due cose è evidente in entrambi i sessi e a qualsiasi età, e non è influenzata da altri fattori che interferiscono, come potrebbe essere ad esempio il diabete. L’associazione si individua quando il soggetto in cui si associano le due patologie dimostra di aver bisogno di dosaggi maggiori di tiroxina per curare l’ipotiroidismo. Ciò probabilmente avviene a causa di un ridotto assorbimento del farmaco, che non pare mai abbastanza … e in quel caso il medico potrà benissimo sospettare la presenza di celiachia in contemporanea con la malattia tiroidea. Uno studio condotto a Cagliari su circa 8.000 bambini, inoltre, ha dimostrato che esiste un collegamento tra tiroidite autoimmune e celiachia. Il fatto che spesso le due malattie si presentino insieme, però, non significa che l’una provochi l’altra o viceversa. O meglio, non si sa ancora come mai questa associazione si presenti e si stanno portando avanti ulteriori studi per capirlo.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico