Home » Benessere » Le terme di montagna: medicine naturali da riscoprire

Le terme di montagna: medicine naturali da riscoprire

Volete star bene nel fisico e nella mente? Iniziare il nuovo anno lavorativo in pieno relax e con una nuova ricarica di energia? Andate alla SPA in montagna. Una parola difficile, SPA, proveniente dall’inglese che a sua volta l’ha presa “in prestito” dalla cittadina belga di Spa, appunto, grande centro termale all’epoca della conquista romana del nord Europa. Nel neologismo italiano, però, SPA non indica solo una stazione termale ma un centro che offre decine di tecniche diverse di benessere.

Le Spa di montagna sono ancora poco conosciute, perchè la gente associa l’idea di benessere alle stazioni termali oppure al mare. Ma provare a immergersi nel mondo genuino di “Heidi” vi lascerà senza parole! Cosa offrono i centri di benessere della montagna (molto diffusi sull’Alpe di Siusi, sulle Dolomiti e nel Trentino)? Tanto per cominciare la “terapia della lana”: sdraiati in un lettino si viene avvolti in uno strato caldo di lana molto soffice e si curano così reumatismi e artrosi. Per 20 minuti (a 29 euro) potrete inoltre nutrire così la vostra pelle, grazie alla lanolina che trasmette i suoi principi benefici alla vostra cute. Potrete anche provare il “bagno nel latte”, depurativo e ammorbidente per la vostra pelle. Ma si può anche alleviare il fastidio di infiammazioni e secchezza della pelle con gli impacchi di fieno, composto da molte erbe medicinali essiccate.
Il tutto in strutture situate ad alta quota, con panorami mozzafiato e un silenzio rilassante, condito da cibi naturali, genuini e ricchi di gusto ed energia.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico