Home » Benessere » L'importanza del bacio (e perchè è diversa per l'uomo e per la donna)

L'importanza del bacio (e perchè è diversa per l'uomo e per la donna)

Il bacio è la massima espressione di affetto, derivata (dicono gli esperti) dall’antichissimo gesto del genitore primitivo che masticava il cibo prima di riversarlo nella bocca del bambino. Ti nutro, quindi ti dò la vita, voglio il tuo bene. Eppure questo gesto, per alcuni così intimo da valere più del rapporto sessuale in sé, ha importanza diversa per l’uomo e per la donna.

Quando lui bacia, vuole subito andare in profondità e conoscere con la lingua la persona di cui sta prendendo possesso. Quando bacia lei, invece, vuole un contatto più delicato, più gentile … vuole darsi tempo e conoscere il partner poco per volta. Come mai queste diversità?
Una ipotesi potrebbe essere che l’uomo ha un senso dell’olfatto meno sviluppato, rispetto a quello della donna, e dunque cerca di compensare con altri sensi (il gusto, il tatto) quel che non riesce a percepire con il naso. La seconda ipotesi è che, tramite la saliva, l’uomo trasmette alla compagna una minima quantità di testosterone e ciò la stimola sessualmente e la rende più favorevole ad “andare oltre”. La donna, dal canto suo, è più attenta ai dettagli e prima di lasciarsi coinvolgere desidera capire, fare un passo alla volta. E per questo l’esplorazione del bacio, per lei, deve essere lenta e gentile. Una lunga, lunghissima richiesta di “permesso”.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico