Home » Benessere » Se le pietre hanno un potere, il turschese consola dalla depressione

Se le pietre hanno un potere, il turschese consola dalla depressione

Non si tratta di vera scienza, ma forse un fondo di verità esiste anche in questo. Chi crede nel potere delle pietre lo fa riferendosi ad antiche tradizioni mediche sciamane dell’Africa o delle Americhe. E considerato che buona parte della scienza medica tratta anche di minerali, chissà che qualcosa di buono non si possa ricavare anche da essi?

La pietra turchese, ad esempio, è un retaggio delle culture native americane (dell’America del Nord) e pare venisse usata per “riequilibrare”. Questa parola ha tanti significati e non solo riferiti al fisico. Certo, trovare l’equilibrio vuol dire trovare la serenità, calmare il dolore eccetera. Ma si parla anche di un equilibrio interiore, legato strettamente al problema della depressione. Chi sta vivendo il dramma della depressione di solito si avvicina automaticamente al turchese, inteso come colore e come pietra. Lo fa perchè attatto dai “benefici” che questo minerale regala al corpo e di conseguenza anche alla mente. Le tribù americane lo chiamavano “punto di incontro”.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico