Home » Benessere » Contraccezione gratis per tutte? Calano gli aborti in USA

Contraccezione gratis per tutte? Calano gli aborti in USA

Il problema delle gravidanze indesiderate non è solo etico, ma anche sociale. Succede infatti sempre più spesso che a rimanere incinta -per ignoranza sui mezzi contraccettivi o per mancanza di denaro per acquistarli- sono le donne (ma anche le ragazzine) delle classi sociali più povere, oppure le donne immigrate o figlie di immigrati. Non è un quadro solo italiano ma mondiale, e negli USA ancor più drammatico.

In America, infatti, la sanità è quasi tutta a pagamento e chi ha meno soldi non può permettersi spesso nè cure e nemmeno l’acquisto dei contraccettivi. Di conseguenza aumentano gli abbandoni di minore e gli aborti clandestini. La Washington University School of Medicine, nella città di St. Louis, ha condotto un test su 9.300 donne di età compresa tra 14 e 45 anni invitandole a informarsi sulla contraccezione e distribuendola gratuitamente a tutte.

I risultati hanno confermato le teorie. Il numero di aborti -soprattutto tra le adolescenti delle classi disagiate- ha avuto un crollo totale (80%) ma anche quello tra le donne adulte è diminuito di molto. La maggior parte delle donne esaminate aveva scelto metodi contraccettivi di lunga durata … impianti sottopelle, la pillola, ecc. Quasi nessuna di loro era assicurata, dunque non avevano copertura economica sulle medicine e sui contraccettivi. Il fatto che, con l’offerta gratuita, li abbiano usati indica che è proprio questo il nocciolo della questione e non l’ignoranza o la disinformazione a riguardo.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché le diete esagerate fanno male

Gli americani le chiamano “Crash Diet” e sono quelle diete super ferree, super intensive, che ...

Condividi con un amico