Home » Benessere » Influenza: allarme polmonite per i più anziani

Influenza: allarme polmonite per i più anziani

La complicata influenza che sta per arrivare, come sappiamo, consiste in tre diversi ceppi virali già individuati e alcuni già passati in Europa negli anni scorsi. Sono tre virus che possono causare più fastidi delle scorse stagioni e che certamente, se non trattati per tempo, possono dare gravi complicazioni.

Sono a rischio, come sempre, i soggetti più deboli: i bambini, gli anziani e i malati (soprattutto cardiopatici). Il vaccino è l’arma finora più utile, consigliata certamente da tutti i medici. In modo particolare per le persone anziane che, già di per sé, sono più fragili e che presentano anche altri disturbi dovuti all’età. Esiste infatti il rischio più che fondato che quest’anno l’influenza possa causare uno strascico di polmoniti da pneumococco.

Diciamo che non è l’influenza in sé a causare questa malattia quanto l’indebolimento che porta all’organismo, che non sa difendersi dalle susseguenti infezioni. Con le difese a terra, è difficile contrastare la forza di alcune malattie aggressive e la polmonite da pneumococco lo è. Dunque si consiglia ad anziani e bambini di vaccinarsi col vaccino 13valente, seguendo il consiglio del medico di famiglia.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico