Home » Benessere » I tagli alla sanità si faranno

I tagli alla sanità si faranno

E’ previsto per il 2013 il taglio di spese alla sanità per 600 milioni di euro. Non ci sono ripensamenti, il governo va avanti con la scure e si abbatte anche su un campo delicato come quello dell’assistenza medica e ospedaliera. Ma, a detta del ministro Balduzzi, non saranno tagli “alla cieca”.

Non verranno tagliati nè l’assistenza ai malati nè le prestazioni mediche in generale, ma solo gli “sprechi” relativi agli acquisti e alla gestione di materiali sanitari e anche non sanitari, pure se collegati all’ambiente medico. Si dovrà lavorare sull’organizzazione dei servizi e sulla rete della sanità in generale, per trovare le maglie che non funzionano o funzionano poco e evitare di finanziare qualcosa di inutile. Ci saranno comunque occasioni di discutere le cose con le parti interessate, nel corso di incontri che avverranno durante l’anno .

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico