Home » Benessere » La bugia è donna. L'uomo, grazie al testosterone, sarebbe più onesto

La bugia è donna. L'uomo, grazie al testosterone, sarebbe più onesto

Una ricerca, quella dell’Universita’ di Bonn in Germania, che scatenerà polemiche a non finire. Secondo i loro studi, infatti, la tendenza a raccontare frottole dipende dalla presenza o meno del testosterone, da cui si deduce che le donne sarebbero più bugiarde degli uomini.

Fermo restando che ogni regola ha un’eccezione (più di una, in questo caso) che la conferma, secondo i dati raccolti da questa università quanto più aumenta il livello dell’ormone maschile tanto più si tende a dire la verità. Lo studio ha visto coinvolti 91 uomini adulti e sani, di cui 46 hanno ricevuto un trattamento a base di testosterone per aumentarne il livello nel corpo. Ebbene, questi ultimi dimostravano una sincerità disarmante … anche di fronte a domande imbarazzanti alle quali era facile replicare con una bugia.

Ciò naturalmente confermerebbe uno stereotipo vecchissimo, quello della donna “dalla doppia faccia” che è capace di ingannare come il demonio di medievale memoria. Si suppone che tale studio vada ancora confutato, per spiegare come mai buona parte degli “onesti” uomini, quando tradiscono, a volte costruiscono bugie lunghe anche vent’anni!

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico