Home » Benessere » Vaccino anti Hpv: le ragazze che lo fanno non aumentano i rapporti sessuali

Vaccino anti Hpv: le ragazze che lo fanno non aumentano i rapporti sessuali

Da quando è stato introdotto il vaccino contro il Papillomavirus Umano, che protegge dalla trasmissione di una delle malattie sessuali più comuni e più gravi, si era diffuso tra i genitori di molte adolescenti la paura che ciò fosse inteso come un “via libera” al sesso non protetto.

Si temeva che, non avendo più paura delle infezioni e del cancro all’utero, le ragazze si lasciassero andare a ogni tipo di rapporto sessuale occasionale e per tale ragione sono state seguite -ad Atlanta, USA- 500 giovanissime, nell’ambito di uno studio sul vaccino anti Hpv. Un gruppo era stato vaccinato, mentre una parte doveva ancora esserlo. Ebbene, nel periodo di tempo previsto per l’osservazione nessuna delle ragazze in oggetto ha esagerato con i rapporti sessuali non protetti.

Si sono verificate solo due gravidanze e tre casi di clamidia, su entrambi i gruppi, e comunque tutte le ragazze dichiaravano di non aver fatto sesso più di quanto ne facessero prima con i loro ragazzi di sempre. Dunque le adolescenti americane hanno recepito il messaggio collegato al vaccino anti Hpv: non è solo uno scudo sicuro ma anche un invito a fare sesso in modo saggio, anche quando si è perfettamente sane.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico