Home » Benessere » Scoperto "l'interruttore" che spegne il rapporto tra obesità e diabete

Scoperto "l'interruttore" che spegne il rapporto tra obesità e diabete

E’ la Campania la regione con la più alta incidenza di diabete, in Italia. Sembra strano, dato che la ricchezza e i mezzi per mangiare tanto sembrano situarsi principalmente al Nord … eppure la “povera” Campania registra cifre molto alte. Un abitante su dieci soffre di diabete.

Ma per fortuna loro (e di tutti i malati di diabete del mondo) i progressi della ricerca in questo campo non si fermano. E’ scoperta recente quella effettuata dai ricercatori Crestani e De Fabiani (università di Milano) insieme al dottor Mai, della Sapienza e al dottor Saez per La Jolla Institute, California… un meccanismo brucia-grassi che potrebbe interrompere il rapporto causa-effetto tra la malattia e l’obesità.

Sono state individuate speciali molecole capaci di inibire le istone deacetilasi, ovvero quegli enzimi che controllano l’informazione genetica e il metabolismo. Bloccando la loro azione, si costringe il corpo a produrre una proteina “buona” chiamata PGC-1 la quale permette di bruciare i grassi più velocemente e interamente. In tal modo si smaltisce meglio anche lo zucchero in circolo e diminuisce la probabilità di sviluppare il diabete, oltre a verificarsi un notevole dimagrimento.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico