Home » Benessere » Il tribunale ammette che il cellulare può causare il tumore al cervello

Il tribunale ammette che il cellulare può causare il tumore al cervello

Avevamo già incontrato questa vicenda di cronaca lo scorso febbraio, proprio quando a livello internazionale si proclamava che nessun nesso esisteva tra l’insorgenza dei tumori e l’uso del cellulare. Come una contraddizione ostinata, un uomo, in Italia, affrontava in quei mesi il tribunale per veder riconosciuto l’opposto: ovvero la causa del suo tumore PROPRIO nel cellulare.

E’ notizia di questi giorni che la Corte di Cassazione gli ha dato ragione, chiudendo definitivamente la questione e stabilendo che … sì, è così, l’uso eccessivo del cellulare all’orecchio può provocare il tumore al cervello. L’uomo, di cui prima si conoscevano solo le iniziali ma che oggi appare con nome e cognome (Innocenzo Marcolini) è stato direttore finanziario di una grossa azienda di Brescia e come tale doveva lavorare continuamente col telefono. All’insorgere dei primi sintomi del tumore al cervello, ha sospettato che la malattia derivasse proprio dalla continua esposizione alle onde del cellulare ed è arrivato fino in tribunale per farlo riconoscere. Tribunale che oggi conferma e riconosce che l’uomo avrà diritto ad una pensione di invalidità dell’80%.

admin

0 Commenti

  1. Leggete “toglietevelo dalla testa” di Riccardo Stagliano’

x

Guarda anche

Simil-influenza mette a letto 100mila italiani

Sono almeno 100mila gli italiani alle prese con una sindrome simil-influenzale. Le temperature insolitamente alte ...

Condividi con un amico