Home » Benessere » Vuoi riuscire meglio nel lavoro? Distràiti!

Vuoi riuscire meglio nel lavoro? Distràiti!

Sognare è bello e avere la testa tra le nuvole fa bene. Per esprimere questo concetto che rivoluziona parecchio il motto “chi dorme non piglia pesci” c’è voluto lo studio congiunto di tre atenei prestigiosi, l’Università di Santa Barbara (California), l’Università di British Columbia (Canada) e quella di Lipsia, in Germania.

Il test per arrivare a questo ha coinvolto un gruppo di volontari che dovevano “inventare” un uso qualsiasi avendo in mano un oggetto qualsiasi, e soltanto quello. Potevano farlo seguendo alcune linee guida come concentrarsi unicamente sull’azione da eseguire, pensare a cosa fare mentre ci si distraeva con altre attività, prendersi una pausa, ecc. I risultati hanno dimostrato che, paradossalmente, i risultati migliori li ottenevano coloro che si distraevano o andavano spesso in pausa … rispetto a chi si concentrava troppo sul lavoro.

Da qui l’idea che il distrarsi, il “sognare a occhi aperti”, favorisca la creatività del cervello. La mente infatti assimila con calma le informazioni e le elabora senza stress, riuscendo a classificarle meglio e a trovare le soluzioni migliori nel minor tempo. Una buona notizia, che spiazza soprattutto i “secchioni” e che invita tutti a prendere gli impegni con meno pathos, lasciando al proprio cervello il tempo di rilassarsi anche un po’.

admin

x

Guarda anche

Parkinson: un metodo per alleviare i sintomi

Il Parkinson lo abbiamo conosciuto tutti, in mondovisione, nella sofferenza di Papa Giovanni Paolo II ...

Condividi con un amico