Home » Benessere » Vaccini: fanno bene al cuore (ma continuano i problemi con Novartis)

Vaccini: fanno bene al cuore (ma continuano i problemi con Novartis)

Continuano i problemi con i vaccini sequestrati e con i controlli che stanno ritardando l’avvio della campagna anti-influenzale in Italia. Nuovi dati fanno emergere che l’azienda Novartis, che per prima ha segnalato i problemi, sapeva già da luglio che qualcosa non andava ma non ha avvisato subito l’Agenzia del Farmaco.

E mentre ci si domanda come mai e si cerca di capire meglio, le rassicurazioni da parte del Ministero tentano di far rientrare l’allarme che si era diffuso tra i cittadini. Vaccinarsi fa sempre bene, ancor meglio se si usano vaccini controllati per bene prima della distribuzione. Inoltre, uno studio canadese ha evidenziato un beneficio inatteso in più: i vaccini anti-influenzali fanno bene al cuore!

Se n’è discusso presso il congresso cardiovascolare nazionale del Canada dove i dati rilevati hanno confermato che il 50% in meno dei decessi per ictus e infarto e un buon 40% in meno di altre malattie mortali sono dovuti proprio alla vaccinazione. L’analisi è stata condotta su 3200 pazienti a Toronto, metà malati di cuore e l’altra metà sani. I decessi previsti in base alla gravità delle malattie nei soggetti del primo gruppo non si sono verificati in coloro che si erano sottoposti ai vaccini anti-influenzali.

admin

x

Guarda anche

Una “buona” cura preventiva per l’infarto? Lo yogurt

Mangia yogurt e campa cent’anni. O per lo meno, se ti ammalerai, non sarà per ...

Condividi con un amico