Home » Benessere » Halloween, miti e verità sui pericoli che minacciano i bambini

Halloween, miti e verità sui pericoli che minacciano i bambini

La chiesa cattolica la condanna come “festa satanica”, ma Halloween è in realtà un innocuo e antico rito contadino irlandese che celebrava la fine dell’estate, in seguito cristianizzato in onore di tutti i santi (il nome deriva infatti da All Hallows Evening, vigilia delle anime sante). Questa festa è circondata da miti e leggende che spesso confondono le idee e che si basano sul comune timore che possa essere un pericolo per i bambini.

Occorre subito sfatare alcuni miti: non è vero che questa festa “induce i bambini al suicidio”, o che “li traumatizzi”, non è neanche vero che li uccida con veleno messo dentro i dolcetti. Naturalmente i criminali sono dappertutto e non è mai bene mandare dei bambini in giro da soli, e per proteggersi dai veri pericoli basta sapersi organizzare.

Se volete mandare i bambini a “fare il giro di dolcetto o scherzetto”, radunateli in gruppetti piccoli e fate in modo che vi sia sempre un adulto (anche più di uno) con loro. Evitate di mandarli in giro per la strada, ma limitatevi a far fare loro un giro nel condominio o nell’isolato. Gli adulti che li accompagnano controllino accuratamente ogni regalo che i bambini ricevono, per verificare che non siano dolci strani, scaduti o contenenti liquori o simili. La scelta migliore rimane sempre quella di celebrare questa festa di oggi in casa, organizzando voi festicciole tra amici e magari distribuendo ai vostri bambini, in casa, i dolci tradizionali italiani della festa di Ognissanti. Due tradizioni sono meglio di una.

admin

x

Guarda anche

Si testa anche in Italia la prima cura contro la SMA

Si farà in Italia la sperimentazione della prima terapia al mondo per il trattamento dei ...

Condividi con un amico