Home » Benessere » Il clima cambia e ritornano antiche malattie

Il clima cambia e ritornano antiche malattie

I cambiamenti climatici minacciano la nostra salute? Sì, e non soltanto perchè possono causare danni fisici importanti (ad esempio, a seguito di un uragano o del troppo caldo). Con il clima muta anche la geografia delle malattie e delle epidemie.

Non sempre si fa caso a questi dettagli ma, dopo il passaggio di un uragano, dopo alluvioni e siccità le condizioni vitali e igieniche non sempre si ristabiliscono come dovrebbero. Le popolazioni rimangono a lottare contro carenza di cibo, eccedenza di insetti, inquinamenti dovuti anche alla presenza di animali morti nelle falde acquifere e così via. E se alcuni paesi sono “preparati” a tutto questo, altri non se lo aspettano nemmeno perchè non hanno mai conosciuto, fino ad ora, certi eventi atmosferici.

Le “bombe d’acqua” equatoriali che oggi si riversano sull’Italia, i venti potentissimi che spazzano il Mediterraneo …un tempo calmo e stagnante, la scomparsa delle foreste e l’aumento delle temperature sono assolute novità per certi luoghi della terra. E la popolazione si ritrova a dover fare i conti con malattie che pensava relegate agli angoli più distanti della terra: malaria, colera, difterite, meningite. Siamo sicuri di essere talmente “avanzati” da poterle affrontare di nuovo, come un tempo? Siamo sicuri che non conviene, invece, cominciare a proteggerci partendo dalla sicurezza climatica delle nostre regioni?

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico