Home » Benessere » Il dottore che venne dall'est. Boom di iscrizioni alle facoltà di medicina della Romania

Il dottore che venne dall'est. Boom di iscrizioni alle facoltà di medicina della Romania

Il numero chiuso seleziona un po’ troppo e spesso esclude giovani medici promettenti dalla formazione. Sarà colpa dei test, assurdi, come definito da più di un primario italiano … o dei posti disponibili sempre più ridotti, ma molti studenti italiani ogni anno decidono di andare a studiare medicina in Romania.

Perchè proprio la Romania? Un po’ per la lingua, molto simile all’italiano, un po’ per la facilità con cui lì si accede agli studi superiori, un po’ per la vita che è meno cara. Mantenere un figlio in Germania, Francia o Inghilterra non ha paragoni con i prezzi bassissimi di Bucarest.
Purtroppo questa “voglia di Romania” che nasce dal desiderio dei nostri giovani di mettersi in gioco subito, senza stare a perdere anni preziosi dietro test difficilissimi, può nascondere delle insidie. Infatti, se l’Unione Europea favorisce gli scambi di studio non sempre le lauree prese in uno dei paesi dell’unione valgono nel proprio. E dopo aver fatto sacrifici immani per studiare, è un peccato doversi bloccare per il mancato riconoscimento di un titolo.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico