Home » Benessere » Anziani: mangiar meglio per risparmiare i soldi del medico

Anziani: mangiar meglio per risparmiare i soldi del medico

L’Italia è un Paese pieno di anziani, con i relativi problemi che questo comporta. Buona parte della popolazione quindi non è autonoma, nè autosufficiente, ha bisogno di assistenza e medicine. Ma al di là dei problemi legati all’età, che non si possono evitare, esiste un modo per tenersi in forma … e per risparmiare anche una discreta somma ogni anno.

Gli anziani, in media, mancano di almeno 300 calorie. Si tratta di proteine che derivano da alimenti come il pesce o la carne, ormai troppo costosi per dei pensionati in tempo di crisi. Si preferisce allora non mangiarli, o sostituirli con qualcos’altro, ma senza badare al criterio di scelta. Come risultato si ha un aumento della malnutrizione, delle malattie ad essa legate e un aggravarsi delle condizioni di salute precarie date dall’età e “rafforzate” da questa carenza.

Gli esperti allora consigliano agli anziani una dieta “anti-crisi”, in grado di farli star bene e di far risparmiare loro 600 euro all’anno di medicine e assitenza: verdure e frutta di stagione a volontà, cereali, carne bianca, uova, legumi. Tutti alimenti che si possono trovare facilmente anche nei mercatini rionali, a poco prezzo ma ricchissimi di proteine che danno forza ed energia e mantengono più a lungo in salute.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico