Home » Benessere » Un commissario europeo alla salute conservatore e anti-abortista: conosciamo Tonio Borg

Un commissario europeo alla salute conservatore e anti-abortista: conosciamo Tonio Borg

Si chiama Tonio Borg, è maltese e viene da una carriera politica di tutto rispetto, per i canoni della piccola isola mediterranea. Era infatti l’ex ministro degli esteri del governo della terra dei Cavalieri Crociati e già allora faceva discutere per le sue politiche severissime contro i migranti.

Conservatore, ultracattolico, nemico delle unioni di fatto e soprattutto di quelle tra omosessuali, il signor Borg è stato eletto nuovo Commissario Europeo alla Salute e questo comporterà non pochi problemi, date le sue idee fortemente anti-abortiste. Battendo per 386 voti a favore contro 281 il suo predecessore (e connazionale maltese) John Dalli, che si era dimesso per via di uno scandalo internazionale, il neo commissario intende rigar dritto e far rigare dritto tutti.

Molte proteste si sono levate contro questa nomina, soprattutto in quei Paesi dove la forte influenza cattolica e anti-abortista ha anche causato delle vittime … l’Irlanda sta ancora piangendo “Sarita” la donna a cui è stato negato un aborto terapeutico da un medico cattolico e che è morta insieme al suo bambino. Ma Borg promette che, pur non rinnegando mai le sue convinzioni, cercherà di garantire a tutti un equo governo in materia di salute e di diritti. Sarà il tempo a dimostrare se è vero.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico