Home » Benessere » Vincere il dolore con più ore di sonno

Vincere il dolore con più ore di sonno

Chi dorme non piglierà pesci, ma avrà un’arma in più per combattere il dolore. E’ quanto è stato scoperto presso il centro ricerche dell’ospedale Henry Ford di Detroit (USA), analizzando le conseguenze di uno studio sul sonno.

L’indirizzo primario dello studio, infatti, non era diretto a capire come il sonno influisse sul dolore ma a vedere come esso influisse su vari aspetti della vita quotidiana. Si sono presi in esame 18 volontari sani, divisi in più gruppi, a ognuno dei quali era assegnato un tempo preciso di sonno (tra le 4 e le 10 ore per notte). Nel frattempo i ricercatori monitoravano onde cerebrali, movimento degli occhi, frequenza cardiaca e tono muscolare.

I risultati hanno messo in evidenza che chi dorme 10 ore per notte, oltre ad avere numerosi vantaggi su lucidità mentale e attenzione, riesce a sopportare meglio il dolore fisico. Infatti, i membri del gruppo delle 10 ore di sonno per notte riuscivano perfino a tenere una mano ferma su una fonte di calore qualche secondo in più rispetto a chi dormiva poco. Ciò significa che anche la fatica fisica e la stanchezza vengono percepite di meno ed ecco perchè è importante NON perdere ore di sonno. Magari sacrificare il bel film della sera e andare a letto alle 10.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico