Home » Benessere » L'arteria in più che blocca il braccio. Ecco la "paralisi della casalinga"

L'arteria in più che blocca il braccio. Ecco la "paralisi della casalinga"

Il primo caso fu registrato da una signora settantenne, in buona salute, che poteva muoversi e far tutto tranne piegare il lenzuolo sotto il letto. Ogni volta che ci provava il braccio si intorpidiva e le dita si addormentavano. Visitata dal suo medico, si scoprì che aveva ancora una arteria mediana nel braccio in questione.

Tale arteria, che porta il sangue all’avambraccio ma non al polso, l’abbiamo tutti alla nascita ma lentamente scompare e si arriva all’età adulta senza averla più. Solo in un 5% questa rimane, divenendo appunto un’anomalia che crea problemi come questo. I sintomi sono facilmente confusi con quelli del tunnel carpale ma si tratta di una cosa molto diversa invece.

La chiamano “paralisi da lenzuolo” o “paralisi della casalinga”, ma entrambi i nomi sono fuorvianti: il primo, perchè fa pensare più a un problema sessuale e il secondo perchè limita il campo di tale disturbo al lavoro di casalinga… quando invece può colpire chiunque. Chiunque sia cresciuto con questa arteria in più nel braccio e che, qualsiasi mestiere faccia, potrà sentire questo disturbo, risolvibile con un piccolo intervento chirurgico.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico