Home » Benessere » I rappers, dei geni veri e propri con un cervello che va "senza regole"

I rappers, dei geni veri e propri con un cervello che va "senza regole"

Bravi poeti? Acuti compositori? Molto di più, i rappers sono veri e propri geni, con un cervello “particolare” che riesce a sentire immediatamente l’accoppiata delle rime. Molti di loro, infatti, riescono a improvvisare strofe anche sul momento, senza riflettere.

Uno studio americano, condotto su 12 rapper freestyle con almeno 5 anni di esperienza ha dimostrato che quando i soggetti sono liberi di improvvisare le loro rime il loro cervello aumenta di molto l’attività nei lobi prefrontali mediali, quelli di norma coinvolti nel rapporto pensiero-azione. Allo stesso tempo diminuisce l’attività della corteccia dorsolaterale che “controlla” le emozioni.
Dunque, per essere così bravi occorre che il cervello si lasci andare, che rifiuti le regole e non stia tanto a valutare il rapporto pensiero-azione … una sorta di “incoscienza creativa”, in cui quel pizzico di follia in più viene usato per creare combinazioni linguistiche uniche, invece che, ad esempio, per saltare da un lato all’altro del binario sfidando un treno in corsa!

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico