Home » Benessere » Il vaccino è più "dolce" se si succhia zucchero durante la puntura

Il vaccino è più "dolce" se si succhia zucchero durante la puntura

Per molti anni si è cercato di capire se i bambini molto piccoli sentissero dolore come gli adulti. Si è sempre pensato che il loro sistema nervoso non fosse molto sviluppato nei primissimi anni e dunque che soffrissero di meno, ma studi recenti hanno dimostrato che non è proprio così. Dunque si sta cercando di capire meglio il livello di dolore dei piccoli con diversi test.

Tra questi, anche il test dello zucchero durante le vaccinazioni. Diversi centri di ricerca, tra cui anche alcuni in Turchia, hanno sperimentato la somministrazione per via orale di soluzioni zuccherose ai bambini molto piccoli mentre subivano la puntura del vaccino. Si è visto che effettivamente i bambini piangevano di meno o non piangevano affatto.

Il gustare lo zucchero dona soddisfazione e permette il rilascio in corpo di sostanze “antidolorifiche” naturali che rilassano e fanno sentire meno le sensazioni fastidiose. Un gruppo di controllo di bambini, ai quali veniva data solo acqua durante la puntura, mostrava di soffrire comunque e di piangere al momento dell’inserimento dell’ago. Dunque l’uso dello zucchero potrebbe essere una soluzione “anestetizzante” piacevole da adottare negli ambulatori pediatrici.

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico