Home » Benessere » Il vero leader è maschio: nella voce e nel fisico

Il vero leader è maschio: nella voce e nel fisico

Il leader per eccellenza? Deve avere una voce da maschio. Anche se è un leader donna. La scoperta è venuta da una ricerca condotta in tandem dall’Università Duke di Durham e l’Università di Miami. I due atenei hanno sottoposto a diversi tipi di test un vasto gruppo eterogeneo di persone, uomini e donne. Essi dovevano scegliere un leader tra alcuni soggetti (uomini e donne) che pronunciavano la semplice frase: “Vota per me questo novembre!”

I soggetti che hanno preso più voti di tutti erano quelli che parlavano con un timbro cupo, profondo, basso … da uomo. E la cosa interessante è che i possessori di tale voce non per forza dovevano essere di sesso maschile. Anche donne dal timbro profondo (per natura, perchè fumatrici ecc.) venivano viste come ottime leader. La questione della voce è legata a qualche nostro istinto ancestrale che ci fa obbedire al “capo” che sa farsi sentire meglio anche da lontano, “tuonando” i propri ordini a tutto il “branco”.

Tuttavia ci sono state delle differenze importanti. Infatti, se gli uomini del gruppo riconoscevano nella voce profonda il capo (maschio o femmina che fosse) mentre ignoravano chiunque avesse una voce più effeminata … le donne avevano meno problemi, nel senso che comunque preferivano un capo maschio, anche se con la voce un po’ più acuta.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico