Home » Benessere » In Sicilia, una nuova terapia di riabilitazione per ex drogati: la fotografia

In Sicilia, una nuova terapia di riabilitazione per ex drogati: la fotografia

“Palermo: uno sguardo a fuoco” è il progetto che sta per partire in Sicilia. Realizzato dall’ASP di Palermo in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo (Unità di Ricerche Dipendenze Patologiche Dipartimento di Psicologia), si pone come obiettivo di reinserire nel tessuto sociale i pazienti ex tossicodipendenti grazie all’arte.

L’arte prescelta, in modo particolare, è la fotografia: moderna, alla portata di tutti, veloce, vivace, la fotografia attira e interessa ed è uno dei mezzi migliori per riportare entusiasmo in chi lo ha perduto per colpa di una dipendenza devastante per il corpo e per la mente. In modo particolare, le persone che escono da una lunga dipendenza faticano a portare a termine un progetto e questo tentativo serve a ridurre i comportamenti a rischio (incluse le ricadute) dei soggetti in questione e allo stesso tempo fornire competenze professionali utili per il loro futuro o solo per uno svago che comunque porta a socializzare.
Il corso, oltre alla teoria, comprende pratica e laboratori, alcuni gestiti dalla fotografa spagnola Cristina Nunez che, grazie alla fotografia, si è salvata da un passato di droga e alcol.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico