Home » Benessere » Una squadra in corsia. Il dramma del Barcelona si chiama cancro

Una squadra in corsia. Il dramma del Barcelona si chiama cancro

E’ molto triste la storia della fortissima squadra spagnola del Barcelona. Rivale storica e degna del Real Madrid, vincitrice di molti tornei, oggi deve affrontare la battaglia più difficile, quella contro una maledetta sfortuna che si è accanita contro di essa col nome di CANCRO.

Già lo scorso anno, nel novembre 2011, l’allenatore in seconda Tito Villanova (43 anni appena) era stato operato di tumore alle ghiandole salivali e anche se allora la notizia era passata un po’ sotto silenzio aveva colpito la squadra profondamente. Nemmeno il tempo di riprendersi che arrivava la seconda tegola in testa. Il giocatore della difesa, Abidal, aveva ricevuto la terribile diagnosi di una massa tumorale al fegato.

Durante l’estate entrambi i problemi erano sembrati sulla via di risoluzione, con Abidal che aveva superato bene il trapianto di fegato e le cure successive e che riprendeva velocemente le forze. Anche l’allenatore in seconda, che nel frattempo aveva sostituito il primo alla guida della squadra, era tornato in forma dopo l’operazione. Ma proprio ieri è arrivata la triste conferma di una recidiva del tumore per la quale il giovane tecnico verrà operato d’urgenza. La ripresa sarà lunga e difficile, un mese di chemioterapia e le successive problematiche, per cui la squadra ha sospeso ogni attività invernale.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico